Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Decreto “End of Waste” per rifiuti inerti da operazioni di recupero

Alcune precisazioni

Responsabile Tecnico dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali

Scadenza del 16/10/2023

Albo nazionale gestori ambientali - parere del MiTE sul modello di formulario di trasporto rifiuti da manutenzione fognaria

Dal 01 luglio 2022 entrata in vigore la Deliberazione n. 14/2021

Albo nazionale gestori ambientali - Deliberazione n. 04 del 21 aprile 2022

Modifiche ed integrazioni alla deliberazione n. 14 del 21 dicembre 2021 riguardante la definizione del modello unico e dei contenuti del formulario di trasporto rifiuti

Albo nazionale gestori ambientali - Deliberazione n. 3 del 07 febbraio 2022

Modifica alle prescrizioni dei provvedimenti d’iscrizione all’ Albo

Albo nazionale gestori ambientali - attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie

Definizione del modello unico e dei contenuti del formulario di trasporto rifiuti ai sensi dell’articolo 230 comma 5 del decreto legislativo 152/2006

Albo nazionale gestori ambientali

Proroga della scadenza delle iscrizioni all’albo fino al 31/03/2022

AMBIENTE: attività di recupero rifiuti di carta e cartone in R3

Interessa le aziende che effettuano attività di recupero rifiuti di carta e cartone

Recupero del conglomerato bituminoso: scadenza del 31 ottobre 2018

Entro il 31 ottobre 2018 deve essere comunicato l'aggiornamento dei titoli legittimanti l'attività di recupero del conglomerato bituminoso

Albo gestori, cambiano i criteri per l' iscrizione al trasporto rifiuti

Dal 1° febbraio 2017 si applicano nuovi criteri e requisiti per l'iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali dei raccoglitori e trasportatori di rifiuti urbani e rifiuti speciali (pericolosi e non).

Albo gestori, chiarimenti su idoneità tecnica per bonifiche

I consorzi che svolgono attività imprenditoriale diretta possono iscriversi nelle categorie 9 (bonifica siti) e 10 (bonifica beni contenenti amianto) dimostrando la disponibilità esclusiva delle attrezzature di proprietà dei consorziati.