Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo
  • Home

Inail – Il modello OT24 per il 2018, per la riduzione del tasso di tariffa applicato

Il modello OT24 per il 2018 riporta le possibili attività migliorative in materia di sicurezza sul lavoro, che possono dare un punteggio per ottenere la riduzione del premio annuale. Le domande vanno presentate entro il 28/02/2018

Cassazione: caduta dall’alto per lavori in quota. Responsabilità del datore di lavoro e del preposto

La sentenza conferma la responsabilità, per quanto avvenuto (caduta dall’alto a seguito di lavori in quota), dell’amministratore delegato e del preposto

Responsabilità da reato delle imprese: la normativa antimafia e l’organismo di vigilanza previsto dal d.lgs.231/2001

Anche l’organismo di vigilanza rientra tra i soggetti sottoposti a verifica antimafia. Tale verifica è limitata ai rapporti con la Pubblica Amministrazione

Asili nido e normativa antincendio. Prorogato al 31/12/2017 l’adeguamento ad alcuni requisiti

La proroga riguarda gli asili nido esistenti alla data del 30/08/2014, con oltre 30 persone presenti

Bando ISI INAIL 2016: aumentati i contributi per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Nel Veneto lo stanziamento complessivo del contributo corrisponde euro 20.741.073,00

Bando ISI INAIL 2016: contributi per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Il click day dalle ore 16.00 alle ore 16.30 del 19/06/2017

Edifici scolastici e normativa antincendio: adeguamento entro il 31/12/2017

Prorogato il termine per gli istituti che ancora non avevano provveduto all’adeguamento antincendio

Cassazione: mancata attuazione del protocollo sanitario in funzione dei rischi specifici

Il caso delle visite mediche effettuate nei confronti di operai edili

Cassazione: infortunio sul lavoro conseguente ad un guasto alla macchina che aveva indotto gli operai ad un lavoro manuale più impegnativo per la fase del taglio del tessuto

Il datore di lavoro deve sempre analizzare tutti i fattori di pericolo concretamente presenti in azienda e quindi sottoporre ad aggiornamenti periodici il documento di valutazione dei rischi