Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Mai così alte le tariffe di energia elettrica e gas. In questa notizia è riportato un link per accedere ad un simulatore che calcola la spessa mensile per il 2022

Il simulatore, realizzato dal CAEM, permette di ipotizzare la spesa mensile per il 2022 di elettricità e gas. La simulazione viene effettuata sulla base dei prezzi stabiliti dalla borsa elettrica

ARERA e mercato tutelato: nuovi aumenti per le famiglie e imprese in bassa tensione. Nel quarto trimestre 2021 l’elettricità aumenta del +29,8% e il gas del + 14,4%

Nel 1° trimestre 2021 l’elettricità era aumentata del +4,5% e il gas del +5,3%. Nel secondo trimestre 2021 l’aumento dell’elettricità è stato del +3,84% e il gas del +3,91%. Nel terzo trimestre elettricità +9,9% e gas +15,3%

Il ministro Cingolani: nel 4° trimestre 2021, nel mercato tutelato aumenti del 40% sull’energia elettrica e 30% sul gas

Previsto un intervento legislativo per il contenimento di parte dell’aumento, con il probabile abbattimento degli oneri di sistema e poi interventi strutturali sulla bolletta

Dietro gli aumenti dell’energia elettrica incide pesantemente l’impennata del gas per il funzionamento delle centrali termoelettriche

Difficile immaginare un calo dei prezzi per i prossimi mesi senza un intervento governativo o del legislatore

Nel terzo trimestre 2021 Nomisma Energia prevede una “stangata” sule tariffe applicate a chi è fornito di elettricità e gas nel mercato tutelato

Per l’elettricità viene previsto un aumento intorno al 12%, mentre per il gas l’aumento dovrebbe essere di oltre il 21%. ARERA pubblicherà le nuove tariffe per il terzo trimestre entro il 30/06/2021

Con il “Decreto sostegni” è stabilita la riduzione dei costi nella bolletta dell’energia elettrica per le aziende con fornitura in bassa tensione

La riduzione dei costi nella bolletta dell’energia elettrica è limitata per i mesi di competenza Aprile-Maggio-Giugno 2021

ARERA e mercato tutelato: per le famiglie nel 2° trimestre 2021 l’elettricità aumenta del + 3,84% e il gas del + 3,91%

Aumenta anche nel 2° trimestre del 2021 il costo dell’energia elettrica e del gas per le utenze del mercato tutelato. I nuovi aumenti si aggiungono a quelli del 1° trimestre 2021 che avevano già portato l’elettricità a un +4,5% e il gas a un +5,3%

Quando si applica l’IVA al 10% per la fornitura di energia elettrica e gas nei condomini (per le parti comuni)

L’Agenzia delle Entrate con risposta ad apposito Interpello chiarisce che l’IVA al 10% nei condomini per le parti comuni si applica nel solo caso di contesti esclusivamente residenziali

ARERA e mercato tutelato: per le famiglie nel 1° trimestre 2021 l’elettricità aumenta del + 4,5% e il gas del + 5,3%

Aumenta anche nel 1° trimestre del 2021 il costo dell’energia elettrica e del gas per le utenze del mercato tutelato. I nuovi aumenti si aggiungono a quelli del 4° trimestre 2020 che avevano già portato l’elettricità a un +15,6% e il gas a un +11,4%

Le imprese con una potenza contrattualmente impegnata superiore 15 kW fornite di elettricità passano dal 1° gennaio 2021 dal mercato di maggior tutela a quello del servizio a tutele graduali

Cessa per le piccole imprese il mercato tutelato, ad esempio quelle che hanno le forniture con “Servizio Elettrico Nazionale”, ed entrano automaticamente nel mercato libero, per 6 mesi, con il servizio a tutele graduali

Elettricità: dal 1° gennaio 2021 termina il servizio di maggior tutela per le piccole imprese

Viene garantita la continuità della fornitura ma con il “servizio a tutele graduali”. Per le microimprese e le forniture domestiche il servizio di maggior tutela rimane fino al 31/12/2021

DL Ristori: Confartigianato spinge anche per la riduzione dei costi dell’energia elettrica

Chiesta la riduzione delle voci in bolletta identificate come “trasporto e gestione del contatore” e “oneri generali di sistema”

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2020 elettricità + 3,3% e gas – 6,7%

Risparmi complessivi previsti su base annuale di 212 euro per la famiglia tipo

Riduzione dei costi nella bolletta dell’energia elettrica per i mesi di maggio, giugno e luglio 2020

Alcuni esempi di possibile risparmio sulla base della potenza

Addizionale provinciale accise energia elettrica 2010 e 2011 - possibilità di richiedere il rimborso al fornitore. L’ha chiarito la Cassazione

L’addizionale del 2010 e 2011, stabilita in Italia era incompatibile con la normativa comunitaria e quindi dal 01/01/2012 è stata abrogata. Per ottenere il rimborso quasi sicura l’azione legale

[12 3 4 5  >>