Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo
  • Home

Tariffe dell’energia elettrica e gas in continuo aumento. L’Autorità nel 3° trimestre ha aumentato in maniera “pesante” i costi per le famiglie e le piccole imprese del mercato di maggior tutela

Dal 1° luglio 2019 cessa il mercato tutelato: Confartigianato Vicenza invita le imprese associate e le utenze domestiche collegate (famiglie, dipendenti, pensionati, single) ad aderire alle sue proposte di forniture nel libero mercato

Elaborazione Flash “Indice Confartigianato sul costo dell’energia elettrica di una Micro-impresa con fornitura in maggior tutela al 3° trimestre 2018

L’indice è stato predisposto dalla Confartigianato ed è giunto alla 15^ edizione

Attenzione alle e.mail truffa che vengono inviate da un indirizzo apparentemente riferito ad Enel

Si tratta di e.mail che hanno l’obbiettivo di sottrarre illecitamente dati personali e dati riferiti alle carte di credito. Nell’oggetto viene citato “Rimborso Enel …”. La mail va eliminata

Elettricità e gas ad uso domestico: aggiornamento tariffe (3° trimestre 2018) applicate a chi utilizza l’accordo Confartigianato Vicenza e AIM Energy

Tramite Confartigianato Vicenza sconto del 20% per l’energia elettrica e del 13% per il gas rispetto alle tariffe stabilite trimestralmente dall’Autorità per l’energia

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2018, elettricità + 6,5% e gas + 8,2%

I forti aumenti sono dovuti alle tensioni internazionali che hanno comportato l’aumento del 57% delle quotazioni del petrolio

Dal 1° luglio 2019 tutti, cittadini e imprese, dovranno scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e gas nel libero mercato

Confartigianato Vicenza è già pronta con la sua proposta di fornitura. Si invitano imprese e utenze domestiche a fare parte del “gruppo di acquisto” già operativo da anni, contattando l’associazione

Elettricità e gas ad uso domestico: aggiornamento tariffe (2° trimestre 2018) applicate a chi utilizza l’accordo Confartigianato Vicenza e AIM Energy

Tramite Confartigianato Vicenza sconto del 20% per l’energia elettrica e del 13% per il gas rispetto alle tariffe stabilite trimestralmente dall’Autorità per l’energia

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 2° trimestre 2018, elettricità - 8% e gas -5,7%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà una diminuzione del -5,6% per l’elettricità e un aumento del +1,3% per il gas

Imprese a forte consumo di energia

Con decreto ministeriale è stato riordinato il sistema delle agevolazioni per le imprese a forte consumo di energia (con una media di un milione di kWh/anno)

Aumenti in bolletta elettrica 2018: i benefici per le aziende energivore incidono sulla collettività in generale. Inoltre se i morosi non pagano sono tutti gli altri che lo fanno per loro

Per l’Autorità dell’energia i mancati pagamenti degli oneri di sistema da parte di soggetti morosi devono essere pagati dagli altri che sono in regola con i pagamenti. Confartigianato contesta tale posizione e invita l’ARERA a ritirare il provvedimento

Riforma degli oneri di sistema nella fattura dell’energia elettrica

La riforma nasce dall’esigenza di riduzione dei costi delle imprese energivore

Elettricità e gas ad uso domestico: aggiornamento tariffe (1° trimestre 2018) applicate a chi utilizza l’accordo Confartigianato Vicenza e AIM Energy

Rispetto al mercato tutelato tariffe inferiori del 20% per l’energia elettrica e del 13% per il gas. Tali sconti possono essere sicuramente fatti a tutti quei soggetti che sono in fornitura con Enel Servizio Elettrico

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 1° trimestre 2018, elettricità +5,3% e gas +5%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà un aumento del 7,5% per l’elettricità e un aumento del 2,1 % per il gas

Tariffe energetiche in aumento. Confartigianato Vicenza invita le imprese ad avvalersi del CAEM per le forniture di gas ed energia elettrica

Nel 2018 si prevedono tariffe energetiche in forte aumento rispetto a quelle del 2017. Alcuni fornitori hanno già comunicato ai loro clienti unilateralmente la risoluzione dei contratti di fornitura

Anche la società META ENERGIA S.p.A. ha comunicato ad alcuni clienti la risoluzione del contratto di fornitura di energia elettrica per eccessiva onerosità

A causa del rilevante rialzo dei prezzi del mercato dell’energia la società ha dichiarato eccessivamente onerosa la prosecuzione dell’esecuzione dei contratti stipulati con alcuni clienti

[12 3  >>