Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Tariffe dell’energia elettrica e gas in continuo aumento. L’Autorità nel 3° trimestre ha aumentato in maniera “pesante” i costi per le famiglie e le piccole imprese del mercato di maggior tutela

Dal 1° luglio 2019 cessa il mercato tutelato: Confartigianato Vicenza invita le imprese associate e le utenze domestiche collegate (famiglie, dipendenti, pensionati, single) ad aderire alle sue proposte di forniture nel libero mercato

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2018, elettricità + 6,5% e gas + 8,2%

I forti aumenti sono dovuti alle tensioni internazionali che hanno comportato l’aumento del 57% delle quotazioni del petrolio

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 2° trimestre 2018, elettricità - 8% e gas -5,7%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà una diminuzione del -5,6% per l’elettricità e un aumento del +1,3% per il gas

Imprese a forte consumo di energia

Con decreto ministeriale è stato riordinato il sistema delle agevolazioni per le imprese a forte consumo di energia (con una media di un milione di kWh/anno)

Aumenti in bolletta elettrica 2018: i benefici per le aziende energivore incidono sulla collettività in generale. Inoltre se i morosi non pagano sono tutti gli altri che lo fanno per loro

Per l’Autorità dell’energia i mancati pagamenti degli oneri di sistema da parte di soggetti morosi devono essere pagati dagli altri che sono in regola con i pagamenti. Confartigianato contesta tale posizione e invita l’ARERA a ritirare il provvedimento

Riforma degli oneri di sistema nella fattura dell’energia elettrica

La riforma nasce dall’esigenza di riduzione dei costi delle imprese energivore

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 1° trimestre 2018, elettricità +5,3% e gas +5%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà un aumento del 7,5% per l’elettricità e un aumento del 2,1 % per il gas

Dal 1° luglio 2019 viene completamente liberalizzato il mercato dell’energia elettrica e del gas. Cesseranno quindi le tariffe aggiornate dall’Autorità per l’energia e il gas

Dal 2018 verranno inserite comunicazioni dell’Autorità nelle bollette dei clienti serviti in maggior tutela e in tutela gas

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2017, elettricità + 2,8% e gas - 2,9%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà un aumento dello 1,8% per l’elettricità e una diminuzione del 3,6 % per il gas

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 2° trimestre 2017, elettricità + 2,9% e gas - 2,7%

La spesa annuale della famiglia tipo rispetto all’anno scorrevole avrà un aumento dello 0,7% per l’elettricità e una diminuzione del 4,4 % per il gas

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 1° trimestre 2017, elettricità + 0,9% e gas + 4,7%

Per i soggetti che ancora sono nel mercato tutelato con le loro forniture di energia elettrica e gas il 2017 comincia in salita

Definite dall’Agenzia delle entrate le modalità di rimborso del canone RAI non dovuto

Dal 15/09/2016 è possibile richiedere via web il rimborso. In alternativa alla richiesta telematica è possibile presentare una raccomandata a mezzo del servizio postale

Energia elettrica e gas: il Tar della Lombardia ha sospeso gli aumenti delle tariffe per il periodo luglio – settembre 2016

L’Autorità per l’energia con apposita delibera ha immediatamente proposto istanza di revoca del decreto del TAR lombardo

Riforma della struttura degli oneri generali di sistema per i clienti non domestici del mercato elettrico. L’Autorità ha avviato le consultazioni

E’ reale il rischio di ulteriori aumenti non legati alle tariffe della materia prima. Confartigianato ha inviato all’Autorità per l’energia e il gas le osservazioni al documento di consultazione

Canone Rai: l’agenzia delle Entrate ha precisato che dove non è possibile l’addebito in bolletta elettrica, si deve pagare con il modello F24

Con la risoluzione n. 53/E sono stati pubblicati i codici tributo da utilizzare, che saranno operativi dal 1° settembre 2016, e il pagamento del canone RAI di 100 euro va fatto entro il 31/10/2016

[12 3 4  >>