Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Il 30/04/2017 scade il termine per il versamento dei diritti annuali d’iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali

Il mancato versamento del diritto annuale, comporta la sospensione dell’attività e la successiva cancellazione dell’Albo nazionale gestori ambientali

Entro il 02/05/2017 deve essere presentato il MUD alla Camera di Commercio

Informazioni possono essere chieste al settore ambiente di Confartigianato Vicenza

Entro il 02/05/2017 va presentata la comunicazione annuale al Registro nazionale dei Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche

La comunicazione annuale riguarda la quantità di apparecchiature immesse sul mercato nel 2016

Scade il 30 aprile 2017 l’obbligo di presentare la denuncia dei rifiuti (MUD) alla Camere di Commercio mediante invio telematico

La mancata presentazione del MUD prevede pesanti sanzioni

Bonifica amianto: possibilità di credito d’imposta per interventi effettuati nel 2016. Emanate le modalità attuative

Dal 15/11/2016 fino al 31/03/2017 è possibile presentare al Ministero dell’ambiente la domanda per il riconoscimento del credito d’imposta (per via telematica)

Iniziativa CONAI: “Tutti in regola” - regolarizzazione agevolata delle micro e piccole imprese. Entro il 31/12/2016

La possibilità di regolarizzazione di alcuni obblighi consortili è riservata alle micro e piccole imprese importatrici di merci imballate e/o operanti la selezione/riparazione di pallet in legno

300.000 euro destinati ai consorziati CONAI che hanno effettuato nel 2014/2015 interventi di prevenzione sui propri imballaggi

Un bando che premia la sostenibilità ambientale degli imballaggi immessi al consumo. Le domande devono essere presentate entro il 30/06/2016

Dichiarazione ambientale annuale sui rifiuti: sanzioni ridotte per i ritardatari se la presentano entro il 29 giugno 2016

Sanzioni da 26,00 euro a 160,00 euro per chi presenta il mud in ritardo, ma comunque entro il 29/06/2016

Entro il 30 aprile 2016 i soggetti obbligati all’adesione al Sistri, devono effettuare il pagamento del contributo annuale

Sono previste pesanti sanzioni per il mancato pagamento del contributo entro la scadenza prevista

Sistri: il versamento del contributo annuale va fatto entro il 30/04/2016

Si sta attendendo l’emanazione di un possibile decreto ministeriale per la riduzione del contributo da pagare

Sistri: il contributo annuale va pagato entro il 30/04/2016. Forte intervento di Confartigianato per la sua riduzione

L’obiettivo è quello di ridurre il contributo Sistri già per il 2016

Sistri: la conversione in legge del decreto milleproroghe conferma la non applicazione delle sanzioni, fino al 31/12/2016, per chi non aggiorna il registro cronologico

Fino al 31/12/2016 ridotte del 50% le sanzioni per i soggetti obbligati al Sistri che non si iscrivono e per chi non effettua il versamento del contributo annuale

Scade il 30 aprile 2016 l’obbligo di presentare la denuncia dei rifiuti (MUD) alle Camere di Commercio mediante invio telematico

La mancata presentazione del MUD prevede pesanti sanzioni

Entro il 31/03/2016 i produttori di pile e accumulatori devono presentare la comunicazione annuale di quanto immesso nel mercato nazionale nel 2015

La dichiarazione annuale va inviata per via telematica al Registro Nazionale dei produttori di pile e accumulatori

Proroga del termine di ammissione in discarica, fino al 29/02/2016, dei rifiuti con PCI (Potere Calorifico Inferiore) > 13.000 kj/kg

La proroga riguarda l’articolo 6, comma 1, lettera p) del decreto legislativo 13/01/2003, n. 36

[12 3 4 5  >>